GTA-Expert Forum: Incidente Germanwings 9525 - GTA-Expert Forum

Salta al contenuto

  • (2 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

Incidente Germanwings 9525

#1 L'utente è offline   Skiaffo 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 14731
  • Iscritto il: 08/12/05
  • Provenienza:Urbs Aeterna
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 13:55

Nessuno apre questa discussione?

Qui ci sono la maggior parte dell informazioni: http://en.wikipedia....ngs_Flight_9525

Dato che ho seguito tutta la vicenda vi faccio un riassunto io:

Un aereo della Germanwings (gruppo Lufthansa), si è schiantato sulle alpi francesi due giorni fa (24 marzo), e sono morte tutte le 150 persone che erano a bordo. L'aereo a quanto pare, ad un certo orario, ha cominciato ad intraprendere una graduale discesa a velocità circa costante. Questa graduale discesa si è conclusa dopo 10 minuti addosso ad una montagna. Durante questi 10 minuti, nessuno dalla cabina di pilotaggio ha inviato messaggi o risposto alla torre di controllo. Inizialmente, le ipotesi più probabili riguardavano uno svenimento dei due piloti all'interno della cabina, probabilmente dovuto ad una mancanza di ossigeno per un problema al sistema di pressurizzazione della cabina, o avvelenamento da fumi tossici per la rottura di una batteria al litio. Rimarrebbe comunque inspiegabile la discesa, dato che in assenza di comandi, l'aereo non cade, ma possiede diversi sistemi di sicurezza che lo fanno rimanere in quota. Questa mattina dalla scatola nera sono però giunti importanti aggiornamenti: a quanto pare il co-pilota (Andreas Lubitz, 28 anni, tedesco, 600 ore di volo sul curriculum) ha chiuso fuori dalla cabina il pilota attivando il blocco di emergenza. Da quel momento, Andreas non ha mai più comunicato con nessuno, ne con la torre di controllo, nel col pilota che ovviamente per 10 minuti ha tentato di rientrare nella cabina per capire cosa stesse succedendo. Dalle registrazioni audio, si sente il co-pilota che esegue azioni, respira, e si muove sulla sedia, fino agli ultimi istanti del volo, dunque non era svenuto, ma aveva fatto tutto deliberatamente. I passeggeri non si sono accorti di nulla fino agli ultimi secondi, dato che la discesa era graduale (quindi niente o comunque poca accelerazione), appena hanno visto le montagne ACCANTO al finestrino, hanno cominciato ad urlare. Prima che il co-pilota si chiudesse all'interno della cabina, tra lui e il pilota c'era stato uno scambio di battute e informazioni riguardanti il volo normalissime, niente che facesse pensare a intenzioni suicide, depressione o instabilità mentale.
"Possis nihil urbe Roma visere maius"
0

#2 L'utente è offline   ChevroletImpala92 

  • Teppista
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 246
  • Iscritto il: 07/08/10
  • Provenienza:Pisa
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 14:20

Hanno fatto decisamente una brutta fine per colpa di una testa di c***o,se il tutto sarà confermato.
Immagine Postata


Raramente parliamo con chi ci spara addosso, più spesso con i loro familiari in lutto.- Vic Mackey
0

#3 L'utente è offline   Qwerty 

  • Ex galeotto
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 7299
  • Iscritto il: 05/03/08
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 14:27

ne ho sentito parlare molto di questo incidente ultimamente, mi viene da pensare che il co-pilota che si è chiuso nella cabina sia impazzito :m:

solo perché parla tranquillamente prima di quello che poi è successo non vuol dire che non abbia instabilità mentale, poi non so :sese:



ah, sento anche dire che a bordo c'era qualcuno dell'isis, ma sti qua mi hanno talmente rotto i coglioni che non ci faccio più a caso
stanno dappertutto tanto
0

#4 L'utente è offline   Skiaffo 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 14731
  • Iscritto il: 08/12/05
  • Provenienza:Urbs Aeterna
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 15:15

Visualizza MessaggiQwerty, il 26 marzo 2015 - 14:27 ha detto:

ah, sento anche dire che a bordo c'era qualcuno dell'isis


Credo sia una voce a caso, sto seguendo talmente attentamente la vicenda che se fosse stata anche una notizia semi-confermata lo avrei sentito... C'erano due passeggeri del medio oriente, ma erano due reporters, anche abbastanza conosciuti nel loro giro, che dovevano andare a seguire qualcosa a Dusseldorf. Assolutamente non terroristi.

Inoltre la vicenda che finora è uscita alla luce non lascia spazio a trame o sotto-trame di questo tipo...
"Possis nihil urbe Roma visere maius"
0

#5 L'utente è offline   Lo Stefano 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3584
  • Iscritto il: 11/02/11
  • ID PSN:Lo__Stefano
  • ID Social Club:Lo_Stefano
  • Provenienza:Provincia di Bergamo
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 15:56

quella dellì'ISIS è una bufala :siso:

sinceramente non so se le compagnie aeree facciano controlli psicologici sui loro piloti.. ma dopo questo evento, un paio di sedute al mese dovrebbero farle tutti..


Immagine Postata
0

#6 L'utente è offline   Netscape 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1825
  • Iscritto il: 05/07/06
  • ID Social Club:Netscape666
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 15:59

Le compagnie fanno i dovuti controlli periodici.

Questo tizio comunque si è VOLONTARIAMENTE chiuso nella cockpit, e dalle registrazioni della scatola nera risulta che fosse cosciente, dato che respirava.
Ergo è un gesto totalmente o quasi volontario..
0

#7 L'utente è offline   njko98 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1018
  • Iscritto il: 08/11/13
  • ID PSN:nokiaermejo2010
  • ID Social Club:njko98
  • Provenienza:Roma
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 16:44

Anni fa è successa una cosa simile, ora non ricordo di preciso ma ho un vago ricordo..
Allora, il pilota aveva stipulato un'assicurazione sulla vita in caso di incidente aereo, si imbarcò su un volo cargo assieme agli altri 3 piloti, e una volta in volo ha tirato fuori un fucile da sub che teneva in un "porta chiaterra" (il quale essendo lui un pilota non aveva dovuto sottoporre a controlli) ed ha sparato ad un copilota, solo grazie all'intervento del pilota si p riuscito ad immobilizzare il suicida e a condurre l'aereo a terra...

Boh, secondo me alla fine il movente sarà questo..
0

#8 L'utente è offline   lugerp09 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3355
  • Iscritto il: 07/11/13
  • ID PSN:lugerp09
  • ID Social Club:mikecami1097
  • Provenienza:Terra di nessuno
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 19:47

DOMANDA:
C' è la possibilità da parte degli assistenti di volo, o in questo caso anche da parte del comandante, che si trovano all'esterno della cabina di pilotaggio, di comunicare ai controllori aerei a terra quello che sta succedendo? O ciò è possibile solo ed esclusivamente dall'interno della cabina di pilotaggio?
Immagine Postata

Immagine Postata

Immagine Postata
0

#9 L'utente è offline   Gino Frozen 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 16779
  • Iscritto il: 28/10/13
  • ID PSN:XxGinoFrozenxX
  • ID Social Club:Gino Frozen
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 20:24

io prendo in un mese almeno 5 o 6 volte l'aereo minimo,spero vivamente che fatti del genere siano solo un evento isolato,il lavoro che fanno è veramente stressante ma arrivare a questi punti...
Immagine Postata
0

#10 L'utente è offline   Skiaffo 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 14731
  • Iscritto il: 08/12/05
  • Provenienza:Urbs Aeterna
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 20:54

Visualizza Messaggilugerp09, il 26 marzo 2015 - 19:47 ha detto:

DOMANDA:
C' è la possibilità da parte degli assistenti di volo, o in questo caso anche da parte del comandante, che si trovano all'esterno della cabina di pilotaggio, di comunicare ai controllori aerei a terra quello che sta succedendo? O ciò è possibile solo ed esclusivamente dall'interno della cabina di pilotaggio?


Non ne ho idea. Intuitivamente mi verrebbe da pensare che per motivi di sicurezza dovrebbe essere possibile, ma se non è stato fatto, presumo che non lo sia.


Visualizza MessaggiGino Frozen, il 26 marzo 2015 - 20:24 ha detto:

io prendo in un mese almeno 5 o 6 volte l'aereo minimo,spero vivamente che fatti del genere siano solo un evento isolato,il lavoro che fanno è veramente stressante ma arrivare a questi punti...


E' estremamente isolato.

http://www.planecras...o.com/cause.htm

Qui puoi vedere che il numero di incidenti aerei mortali l'anno, negli ultimi 10 anni, sono stati in media 10.

Gli aerei che volano in tutto il mondo invece sono 65.000, AL GIORNO. Quindi circa 23.725.000 l'anno.

Quindi in pratica solo 1 aereo ogni 2.372.500 provoca morti in un anno. Per capirci, ogni volta che esci di casa e prendi la macchina, le probabilità che tu muoia sono sensibilmente superiori.

edit:

Non avevo visto che nel link precedente c'è addirittura la probabilità che tu muoia in un incidente aereo, ed è 1 su 4.7 milioni, quindi la mia stima era pure troppo pessimista.
"Possis nihil urbe Roma visere maius"
0

#11 L'utente è offline   Gino Frozen 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 16779
  • Iscritto il: 28/10/13
  • ID PSN:XxGinoFrozenxX
  • ID Social Club:Gino Frozen
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 21:03

comunque io ho notato una cosa in particolar modo nei voli oltre oceano,quando uno dei membri dell'equipaggio che sia pilota o copilota si assenta dalla cabina al suo posto entra sempre un hostess e/o un assistente di volo una volta per battuta dissi ad uno steward "ma che fa l'hostess si chiude in cabina col capitano?"...minchia il copilota non può nemmeno andare in bagno che quella se ne approfitta" dopo una sonora risata mi disse "no no è la procedura, NESSUNO e ha ripetuto NESSUNO nemmeno il capitano può restare SOLO in cabina" da questa cosa mi viene da pensare che non abbiano eseguito la procedura corretta
Immagine Postata
0

#12 L'utente è offline   Skiaffo 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 14731
  • Iscritto il: 08/12/05
  • Provenienza:Urbs Aeterna
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 21:04

Visualizza MessaggiGino Frozen, il 26 marzo 2015 - 21:03 ha detto:

comunque io ho notato una cosa in particolar modo nei voli oltre oceano,quando uno dei membri dell'equipaggio che sia pilota o copilota si assenta dalla cabina al suo posto entra sempre un hostess e/o un assistente di volo una volta per battuta dissi ad uno steward "ma che fa l'hostess si chiude in cabina col capitano?"...minchia il copilota non può nemmeno andare in bagno che quella se ne approfitta" dopo una sonora risata mi disse "no no è la procedura, NESSUNO e ha ripetuto NESSUNO nemmeno il capitano può restare SOLO in cabina" da questa cosa mi viene da pensare che non abbiano eseguito la procedura corretta


Questa procedura è obbligatoria solo negli USA, in Europa non lo è, o almeno raramente viene rispettata (ti sto parlando di tutte cose che ho letto in questi giorni). Dopo questa vicenda, però, quasi tutte le compagnie aeree hanno messo questa regola obbligatoria.
"Possis nihil urbe Roma visere maius"
0

#13 L'utente è offline   Dennis89 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3226
  • Iscritto il: 15/11/11
  • ID PSN:mastrodennis
  • ID Social Club:victoriousdennis
  • Provenienza:svizzera
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 21:06

sono veramende discustato dal gessto il pui che mi fa arrabiare e che lo ha fatto volontariamente
Immagine Postata
forza Juventus










il canale dedicato al cazzeggio di gta san andreas
Mio canale Dailymotion
documentari,scienza,ufo,civiltà antiche,ecc
"I dischi volanti, gli oggetti non identificati, gli Ufo, o in qualunque altro modo vogliate chiamarli, sono una realtà". Barry Goldwater
0

#14 L'utente è offline   lugerp09 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3355
  • Iscritto il: 07/11/13
  • ID PSN:lugerp09
  • ID Social Club:mikecami1097
  • Provenienza:Terra di nessuno
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 26 marzo 2015 - 21:06

Visualizza MessaggiGino Frozen, il 26 marzo 2015 - 21:03 ha detto:

comunque io ho notato una cosa in particolar modo nei voli oltre oceano,quando uno dei membri dell'equipaggio che sia pilota o copilota si assenta dalla cabina al suo posto entra sempre un hostess e/o un assistente di volo una volta per battuta dissi ad uno steward "ma che fa l'hostess si chiude in cabina col capitano?"...minchia il copilota non può nemmeno andare in bagno che quella se ne approfitta" dopo una sonora risata mi disse "no no è la procedura, NESSUNO e ha ripetuto NESSUNO nemmeno il capitano può restare SOLO in cabina" da questa cosa mi viene da pensare che non abbiano eseguito la procedura corretta

O forse non si aspettavano un tale gesto da parte del copilota :/
Immagine Postata

Immagine Postata

Immagine Postata
0

#15 L'utente è offline   Gino Frozen 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 16779
  • Iscritto il: 28/10/13
  • ID PSN:XxGinoFrozenxX
  • ID Social Club:Gino Frozen
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 26 marzo 2015 - 21:07

Visualizza MessaggiSkiaffo, il 26 marzo 2015 - 21:04 ha detto:

Questa procedura è obbligatoria solo negli USA, in Europa non lo è, o almeno raramente viene rispettata (ti sto parlando di tutte cose che ho letto in questi giorni). Dopo questa vicenda, però, quasi tutte le compagnie aeree hanno messo questa regola obbligatoria.


mi sa che hai ragione infatti quella circostanza mi è capitata in un "Parigi - New York" compagnia AMR Corporation se non sbaglio

PS: proprio oggi ho fatto una tratta veramente breve tipo "Marconi Venezia - Galilei Pisa" a bordo atmosfera surreale sembrava dovessimo andare sulla luna tutti zitti e il classico applauso all'italiana all'atterraggio
Immagine Postata
0

#16 L'utente è offline   njko98 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1018
  • Iscritto il: 08/11/13
  • ID PSN:nokiaermejo2010
  • ID Social Club:njko98
  • Provenienza:Roma
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 27 marzo 2015 - 07:09

Visualizza Messaggilugerp09, il 26 marzo 2015 - 19:47 ha detto:

DOMANDA:
C' è la possibilità da parte degli assistenti di volo, o in questo caso anche da parte del comandante, che si trovano all'esterno della cabina di pilotaggio, di comunicare ai controllori aerei a terra quello che sta succedendo? O ciò è possibile solo ed esclusivamente dall'interno della cabina di pilotaggio?


Si, possono mettersi in contatto, ma il pilota ha fatto di tutto per non far sospettare i passeggeri e non farli andare nel panico, quindi nessuno si è accorto di nulla...
Ah, e anche se avverti la torre di controllo loro non possono fare nulla, cioè puoi dire cosa sta succedendo ma non ti possono salvare la vita

Visualizza MessaggiGino Frozen, il 26 marzo 2015 - 21:03 ha detto:

comunque io ho notato una cosa in particolar modo nei voli oltre oceano,quando uno dei membri dell'equipaggio che sia pilota o copilota si assenta dalla cabina al suo posto entra sempre un hostess e/o un assistente di volo una volta per battuta dissi ad uno steward "ma che fa l'hostess si chiude in cabina col capitano?"...minchia il copilota non può nemmeno andare in bagno che quella se ne approfitta" dopo una sonora risata mi disse "no no è la procedura, NESSUNO e ha ripetuto NESSUNO nemmeno il capitano può restare SOLO in cabina" da questa cosa mi viene da pensare che non abbiano eseguito la procedura corretta


In teoria sui voli oltreoceano superiori a tot ore ci devono essere due equipaggi, quindi se il pilota si assenta dovrebbe entrare uno degli altri piloti del secondo equipaggio...
0

#17 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6442
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 27 marzo 2015 - 13:30

Non si potrebbe banalmente mettere una guida semi automatica obbligatoria? Del tipo che non si può andare sotto una certa altitudine? O comunque per disattivarla servono più passi di sicurezza (per esempio l'autorizzazione da terra, i quali conoscono le condizioni dell'aereo)?

Io un giorno visitai l'aeroporto militare della mia zona, un pilota di caccia ci disse che i tornado hanno una sorta di pilota automatico che li tiene sempre ad una altitudine minima, un giorno un pilota volando si schiantò contro una montagna perché lo aveva disattivato, in quando pensava non funzionasse. In pratica vedeva la montagna avvicinarsi e non succedeva niente, quindi pensò si fosse guastato. Dalla paura lo disattivò e prese i comandi ma non fece in tempo a prendere quota. Questo perché l'elettronica è sempre più reattiva del cervello...

Certo un aereo militare va molto più forte di uno di linea e i caccia volano molte volte bassi nelle esercitazioni/missioni però un affare del genere sarebbe stato utile no?

Ovviamente mi viene da pensare che un comandante dev'essere in grado di avere il pieno controllo dell'aereo in situazioni critiche quindi tutto dev'essere disattivabile a sua discrezione (tipo il film the flight)

C'è poco da fare sulla sicurezza dell'aereo, finché verrà pilotato dall'essere meno sicuro...
Spero che l'intelligenza artificiale sarà sempre più usata per evitare anche cose di questo genere (con appunto molti precedenti, forse mai così eclatanti)
0

#18 L'utente è offline   Netscape 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1825
  • Iscritto il: 05/07/06
  • ID Social Club:Netscape666
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 27 marzo 2015 - 15:33

No Enib, purtroppo ci sono delle limitazioni fisiche sulla trasmissione dei dati..
Infatti la trasmissione dall'aereo alla torre avviene ogni tot di tempo, perchè appunto non c'è ancora un modo o mezzo per far si che sia continua..
0

#19 L'utente è offline   njko98 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1018
  • Iscritto il: 08/11/13
  • ID PSN:nokiaermejo2010
  • ID Social Club:njko98
  • Provenienza:Roma
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 27 marzo 2015 - 16:57

Non so, il fatto dell'altitudine minima non lo metteranno mai, come hai detto tu un pilota deve avere il pieno controllo dell'aereo che pilota...
Ti faccio un piccolo esempio, sei appena decollato, si inserisce l'altitudine minima, i motori vanno in avaria, allorchè l'aereo vedendo che l'aereo scende di quota porterà il muso in alto (alias tenta di tornare sopra la quota minima) portando l'aereo in stallo, e uscire da uno stallo appena decollato e con i motori in avaria è una cosa al 99% impossibile (chi studia o ha studiato lo stallo saprà il perchè)
0

#20 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6442
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 27 marzo 2015 - 19:30

Bhe appunto, mica deve entrare subito.
Direi più un sistema che impedisca manovre del genere autodistruttive.
0

  • (2 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

1 utenti stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi