GTA-Expert Forum: Essere vegetariani, la disinformazione - GTA-Expert Forum

Salta al contenuto

  • (8 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Questa discussione e' chiusa

Essere vegetariani, la disinformazione

#1 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 09 agosto 2014 - 18:59

Apro questa discussione per approfondire le mie conoscenze in materia alimentare, in particolar modo il non mangiare carne animale o più in generale evitare di nutrirsi di qualsiasi prodotto derivato da animali. Volevo sapere un po se avete esperienze in merito, da poter raccontare e condividere, consigli alimentari e ovviamente opinioni. Non voglio che diventi un topic "verdure vs carne" o commenti dei soliti "disinformati" che più che condividere la propria opinione in maniera rispettosa, accusano a spada tratta a destra e manca.
Ho deciso recentemente di smettere di mangiare la carne ed il pesce (seppur in modo progressivo) in quanto ritengo sbagliato il modo di trattare l'animale per il solo scopo di nutrirsi. Inoltre, riflettendo, mi sono detto incapace di uccidere un animale per cibarmene (ammazzare il maiale da portare in tavola), ovviamente in circostanze normali (niente teorie della sopravvivenza apocalittica).
Poi studiando l'anatomia animale (quindi anche l'uomo) ho notato che moltissime caratteristiche di animali onnivori e carnivori differiscono totalmente dalle nostre, che abbiamo caratteristiche peculiari di animali erbivori, fruttivori e simili.
Così sto lentamente smettendo di cibarmi di carne e pesce, mantenendo però i loro derivati come latte e uova in quanto, almeno dove vivo io, le uova provengono dall'allevamento familiare (quindi galline trattate a DOC) e il latte proviene da allevamenti locali che conosco (quindi bevo il VERO latte fresco, non micro filtrato).

Cosa ne pensate voi?
Immagine Postata

Immagine Postata
0

#2 L'utente è offline   Lo Stefano 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3579
  • Iscritto il: 11/02/11
  • ID PSN:Lo__Stefano
  • ID Social Club:Lo_Stefano
  • Provenienza:Provincia di Bergamo
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 09 agosto 2014 - 20:16

Animali erbivori hanno 3 prestomaci (reticolo, rumine e omaso) e uno stomaco ghiandolare (come il onstro) che gli permette la digestione della cellulosa

i carnivori/onnivori hanno un solo stomaco e non abbiamo gli enzimi adatti alla digestione della cellulosa


Immagine Postata
0

#3 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 09 agosto 2014 - 23:35

Visualizza MessaggiLo Stefano, il 09 agosto 2014 - 20:16 ha detto:

Animali erbivori hanno 3 prestomaci (reticolo, rumine e omaso) e uno stomaco ghiandolare (come il onstro) che gli permette la digestione della cellulosa

i carnivori/onnivori hanno un solo stomaco e non abbiamo gli enzimi adatti alla digestione della cellulosa


è anche vero però che per digerire gli enzimi contenuti nella carne animale, è necessario disporre di uno stomaco che espella velocemente le sostanze cancerogene contenute nella carne.
"Il "problema" delle proteine animali risiede nel modo con cui interagiscono col nostro organismo. La maggior parte di esse provengono dalla carne, e in particolare dalle carni rosse: manzo, maiale, agnello e capretto. Il colore rosso è dato dalla presenza nei tessuti di due proteine, strettamente imparentate fra loro: l'emoglobina e la mioglobina. Entrambe contengono una molecola, detta gruppo eme, con al centro un atomo di ferro. Il gruppo eme è la "trappola molecolare" per catturare le molecole di ossigeno, essenziali per la produzione di energia. Per questo ne vengono immagazzinate grandi quantità nei muscoli, e per questo la carne rossa è rossa. Diversi studi indicano però che il gruppo eme stimola, a livello dell'intestino, la produzione di alcune sostanze cancerogene e induce infiammazione delle pareti intestinali. Un'infiammazione prolungata nel tempo dovuta a massiccia ingestione di carne rossa aumenta le probabilità di sviluppare tumori al colon-retto, che nei paesi industrializzati, dove il consumo di carni rosse è molto diffuso, è il terzo tumore più frequente e la terza causa di morte per malattie oncologiche. L'American Institute for Cancer Research e il World Cancer Resaerch Fund, infatti, hanno dichiarato che esistono ormai prove convincenti di una relazione chiara tra eccessivo consumo di carne rossa e aumento del rischio di cancro al colon-retto." tratto dal sito dell'AIRC contro la prevenzione dei tumori. Il rischio chiaramente c'è, pertanto si assumono volontariamente sostanze potenzialmente nocive, cosa non presente in una dieta a base di frutta e verdura. Non a caso i nutrizionisti specificano da sempre di basare la propria dieta alimentare sul consumo massiccio di frutta e verdura e limitarne la carne, le cui sostanze necessarie all'uomo in essa contenute sono facilmente assimilabili attraverso una dieta varia e bilanciata comprendente uso di frutta e legumi. Quindi mi domando: perché l'uomo, pur sapendolo, si nutre di sostanze potenzialmente nocive?

Messaggio modificato da pierduck il 09 agosto 2014 - 23:35

Immagine Postata

Immagine Postata
0

#4 L'utente è offline   Lo Stefano 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3579
  • Iscritto il: 11/02/11
  • ID PSN:Lo__Stefano
  • ID Social Club:Lo_Stefano
  • Provenienza:Provincia di Bergamo
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 01:25

quelle sostanze possono essere nocive a lungo termine ( si parla di anni e anni) e l'uomo in questione dovrebbe alimentarsi esclusivamente di carne rossa, quindi senza mangiare altri cibi come carne ianca, pasta, verdure ecc.. il che è MOLTO improbabile nella società odierna..

è ovvio che se esagero con i cibi, poi causano effetti negativi, ma parlare di tumori per 3-4 bistecche di manzo mi sembra eccessivo..

secondo me il fatto che molti vegetariani non siano ancora collassati privi di forze, risiede nel fatto che svolgono una vita quotidiana priva di notevoli sforzi fisici.. ad esempio se metti un vegetariano a fare il muratore o a zappare un terreno, molto probabilmente collasserebbe dopo 4 giorni, questo perché la stragrande maggioranza di zuccheri che "mangia" è cellulosa, la quale bypassa direttamente nel crasso senza essere assimilata

morale della favola: un individuo, per avere un alimentazione corretta deve alimentarsi sia di carne,latticini,uova, che di verdure/frutta


Immagine Postata
0

#5 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 08:25

Hahah no no con l'ultima ti sbagli di grosso. Conosco molte persone che fanno vite decisamente ricche di sforzi e non mangiano carne. Le proprietà nutritive della carne sono tranquillamente riscontrabili in moltissimi altri alimenti, questa ad esempio è una grossa disinformazione. Mio nonno, che ha fatto il muratore da quando aveva 16 anni, non può mangiare carne e senza assimilare medicinali a variato la sua dieta e ha fatto il suo lavoro egregiamente. Per citare un esempio più agli occhi di tutti, ad esempio troviamo Frank Medrano, personaggio molto famoso e seguito nel mondo della palestra, che pur essendo vegano ed allenandosi mediamente sei ore al giorni, è ancora vivo e più sano di noi tutti ahah
Immagine Postata

Immagine Postata
0

#6 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6441
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 10 agosto 2014 - 10:03

Io penso che la carne in generale sia il piatto più buono e semplice che esista.
Detto questo come tutte le cose bisogna mangiarne la giusta quantità (anche in rapporto all'età) per avere una dieta varia, secondo me escludere categoricamente una tipologia di cibi (intolleranze e allergie a parte) solo per questioni etiche è assurdo, semplicemente l'uomo è onnivoro e cacciatore da quando esiste :asd: non ha senso rinnegare le proprie origini.
Quando vedo un coniglio dal macellaio non penso "poverino potrebbe ancora salterellare" ma "almeno ce lo mangiamo noi e non il lupo". Madre natura. Fa tutto parte di un ecosistema perfetto, sta a noi non destabilizzarlo (es evitare allevamenti intensivi, caccia regolamentata, specie protette ecc...)
0

#7 L'utente è offline   Lo Stefano 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3579
  • Iscritto il: 11/02/11
  • ID PSN:Lo__Stefano
  • ID Social Club:Lo_Stefano
  • Provenienza:Provincia di Bergamo
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 10:16

Meglio lasciar perdere prima che si inizino flame :nothingtodo:


Immagine Postata
0

#8 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 10:54

Visualizza MessaggiLo Stefano, il 10 agosto 2014 - 10:16 ha detto:

Meglio lasciar perdere prima che si inizino flame :nothingtodo:

perdere il controllo solo per una scelta di dieta è un po' problematico eh ;)

Comunque il coniglio dal macellaio credo sia una cosa soggettiva, tutti leoni a veder la bistecca già tagliata e pronta all'uso, ma credo che qui pochissimi di voi avrebbero il coraggio di ammazzare una mucca o un cavallo per il semplice gusto di mangiare della carne. Il coniglio dal macellaio mi fa pena, non è certamente una bella vista, quindi credo sia più una cosa soggettiva

e comunque, come scritto nel primo post, non voglio leggere commenti di gente convinta che senza carne si muoia, ma vorrei un confronto con gente che sa realmente di cosa si sta parlando.
Allego un'intervista rilasciata a "La Stampa", sulla dieta vegetariana, gli alimenti da assumere in alternativa e i benefici e le conseguenze di una dieta sbilanciata (rammendo che anche chi mangia carne va in contro a diete sbilanciate, quindi astenete i commenti pro carne)
Articolo
Immagine Postata

Immagine Postata
0

#9 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6441
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 10 agosto 2014 - 11:12

Bhe io essendo cresciuto in campagna ho sempre visto mia mamma uccidere le galline per dire, per me è una cosa normalissima come vedere un vitello nascere...
In ogni caso io andando in palestra o facendo sforzi in campagna non potrei mai immaginarmi a vivere senza il nutrimento e le proteine della carne :gni: chissà perché si danno ai neonati latte e omogeneizzati...
Troppo fa male tutto, è normale.
Io sto più sui carboidrati a pranzo e proteine a cena, quindi ho carne e pesce praticamente tutte le sere (a parte se devo mangiare la pizza)
Ma la frutta e la verdura mica le rinnego lol, ho un orto gigante quindi pomodori, insalata, cipolle, peperoni, zucchine tutti i giorni...

Messaggio modificato da Enib il 10 agosto 2014 - 11:15

0

#10 L'utente è offline   Pazuzu 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1246
  • Iscritto il: 13/11/13
  • ID PSN:pazuzu1488
  • ID Social Club:pazvzv
  • GTA Preferito:GTA: Vice City

Inviato il 10 agosto 2014 - 11:16

Evitando di entrare nel discorso morale ed etico della questione in quanto è una cosa personale ed soggettiva dire voglio o non voglio mangiare carne e quindi su questo si potrebbe discutere all' infinito come sul fatto che a Tizio piace il gelato al pistacchio e a Caio quello alla fragola.Sul fatto del "non si può vivere senza carne o se si può si vive male" è ovviamente una cagata pazzesca, sono vegano da 4 anni sempre fatto le annalisi regolarmente e non ho mai avuto alcun tipo di problema anzi il mio medico di famiglia a distanza di 4 anni è rimasto stupito lui stesso dopo aver visto le mie analisi e saputo il tipo di alimentazione che ho.Analisi perfette a suo dire.Sul fatto che i vegetariani/vegani facciano una vita sedentaria be vien da se che è una cazzata, non vivono di rendita in quanto tali :) .Comunque basta informarsi è troverete molti atleti in molti sport che sono vegetariani/vegani per fare un esempio al di fuori dell' immaginario che vuole che chi fa questo tipo di alimentazione sia magrolino e rachitico.Ripeto non entrando nei motivi etici e morali che sono cose personali, direi si...si può vivere (se si vuole) senza carne.
Immagine Postata
0

#11 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6441
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 10 agosto 2014 - 11:31

Io non metto in dubbio che si possa, però lo trovo un po' triste privarsi di certi piaceri così categoricamente.
Lo ritengo alla stessa stregua dei vari digiuni/penitenze delle religioni.
0

#12 L'utente è offline   Pazuzu 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1246
  • Iscritto il: 13/11/13
  • ID PSN:pazuzu1488
  • ID Social Club:pazvzv
  • GTA Preferito:GTA: Vice City

Inviato il 10 agosto 2014 - 11:43

Visualizza MessaggiEnib, il 10 agosto 2014 - 11:31 ha detto:

Io non metto in dubbio che si possa, però lo trovo un po' triste privarsi di certi piaceri così categoricamente.
Lo ritengo alla stessa stregua dei vari digiuni/penitenze delle religioni.

per carità è una tua opinione e va bene cosi.Sono dell' idea che tutto ciò che non è vitale è un "vizio" della vita e diciamo che (esclusa la cosa morale degli animali in se) io mi sono levato il vizio della carne, come chi smette di fumare o a chi piace bere.

Visualizza MessaggiEnib, il 10 agosto 2014 - 11:31 ha detto:

Io non metto in dubbio che si possa, però lo trovo un po' triste privarsi di certi piaceri così categoricamente.
Lo ritengo alla stessa stregua dei vari digiuni/penitenze delle religioni.

per carità è una tua opinione e va bene cosi.Sono dell' idea che tutto ciò che non è vitale è un "vizio" della vita e diciamo che (esclusa la cosa morale degli animali in se, che ovviamente per me è la cosa principale della questione) io mi sono levato il vizio della carne, come chi smette di fumare o a chi piace bere.È triste chi non fuma sigarette o altro?È triste l' astemio?
Immagine Postata
0

#13 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 12:01

La carne non essendo un alimento insostituibile, può tranquillamente essere privata dalla propria alimentazione, e siccome, in maniera del tutto soggettiva (quindi riguarda esclusivamente il mio modo di vedere, nulla contro chi mangia carne, visto che lo facevo fino a poco tempo fa) togliere il diritto alla vita all'animale per me è come toglierlo all'uomo in quanto entrambi sono esseri senzienti che provano emozioni, quindi evitare di mangiare carne è per me come non fumare o bere alcool, una scelta che solo per alcuni viene visto come un "plus" della vita, con o senza non importa, sono punti di vista :) chi fuma probabilmente dice "la vita è una sola e voglio godermela" chi non fuma dice "la vita è una sola, voglio rispettarla come meglio riesco", idem per l'alimentazione, nel mio modo di vedere! Poi, riferito ad enib, preferisco la gente come te che in linea di massima si nutre di alimenti propri e quindi tratta anche l'animale con un certo riguardo, piuttosto che il mangiatore accanito di carne proveniente da chissà dove :)
Immagine Postata

Immagine Postata
0

#14 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6441
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 10 agosto 2014 - 15:23

Visualizza MessaggiPazuzu, il 10 agosto 2014 - 12:43 ha detto:

per carità è una tua opinione e va bene cosi.Sono dell' idea che tutto ciò che non è vitale è un "vizio" della vita e diciamo che (esclusa la cosa morale degli animali in se) io mi sono levato il vizio della carne, come chi smette di fumare o a chi piace bere.


per carità è una tua opinione e va bene cosi.Sono dell' idea che tutto ciò che non è vitale è un "vizio" della vita e diciamo che (esclusa la cosa morale degli animali in se, che ovviamente per me è la cosa principale della questione) io mi sono levato il vizio della carne, come chi smette di fumare o a chi piace bere.È triste chi non fuma sigarette o altro?È triste l' astemio?

Con la piccola differenza che chi ha il vizio del fumo non ti fa i cento metri, ma chi fa i cento metri di pollo ne deve mangiare un bel po' :asd:
L'alcool è una sostanza che entro un certo limite è tollerabile, leggi qui per dire. Per una birretta ogni tanto nessuno è mai morto, questo è il succo.

Io odio gli estremismi, del tipo tutto o niente.
E soprattutto sono italiano, abbiamo la miglior tradizione enogastronomica al mondo, solo nella mia provincia ci sono 3 salumi DOP e ottimi vini dalle colline quindi ogni tanto lasciami la soddisfazione :asd:
Che poi i grassi del salame dell'antipasto domenicale te li smaltisco con una bella corsa/nuotata :asd:
0

#15 L'utente è offline   Khouba 

  • Vice
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 9074
  • Iscritto il: 30/03/09
  • ID PSN:khouba
  • ID Social Club:khouba
  • Provenienza:Liberty City
  • GTA Preferito:GTA IV

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:08

Gesù ma state equiparando la carne alle sigarette e all'alcool?
"A volte la mia vita somiglia al numero pericoloso di un equilibrista: quello che provo è l'opposto di quello che vorrei fare. Reazioni impulsive portano a decisioni sbagliate. Sono un passo avanti rispetto al mio cervello.
Quando rivedo la mia giornata mi rendo conto che passo gran parte del tempo a sistemare il danno del giorno prima.
In questa vita non ho futuro, solo confusione mentale, e rimorso. …
Ogni giorno è come una nuova bara: la apri e guardi cosa c'è dentro, poi stabilisci se si tratta di un dono, o di una bara."


Immagine Postata
#LE6END

0

#16 L'utente è offline   60roby60 

  • Delinquente
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 479
  • Iscritto il: 27/08/13
  • ID PSN:x1819
  • GTA Preferito:GTA: TBoGT

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:13

essere vegetariani per non uccidere gli animali,ok. ma essere vegani non lo capisco: perchè sarebbe sbagliato bere il latte per esempio?
PS scusate se c'è qualche errore ma sto col cellulare :sese:
Immagine Postata

STACCAH STACCAAAHHH

Scheda madre: asrock h87 pro 4 atx

Scheda video: shappire r9 290 tri-x oc

Processore: i5 4460

RAM: hyperx 4x2GB 1600 mhz
0

#17 L'utente è offline   Arcash 

  • Boss
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 10034
  • Iscritto il: 12/04/13
  • ID PSN:lobanbre
  • ID Social Club:_BigArcash_
  • Provenienza:Sardegna
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:19

Poi ci sono quelli che lo fanno perchè va di moda ma questo è un altro discorso :dontgive:
Is the Karma, amigo.

Immagine Postata
- Only Skrillex & Machete -
0

#18 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:32

Visualizza Messaggi60roby60, il 10 agosto 2014 - 16:13 ha detto:

essere vegetariani per non uccidere gli animali,ok. ma essere vegani non lo capisco: perchè sarebbe sbagliato bere il latte per esempio?
PS scusate se c'è qualche errore ma sto col cellulare :sese:

per via degli allevamenti intensivi degli animali. Ho visitato due stabili della mia zona che forniscono grandi quantità di latte e vedere le mucche attaccate a queste pompe che estraggono il latte è allucinante. Non ti pensare che ci sia il buon pastore a mungere le mucche una ad una! Idem per i pollai, leggi "allevamento a terra" e si, rimangono a terra, ma le condizioni in cui stanno sono allucinanti, vengono mal nutriti con sostanze che non fanno altro che gonfiare e produrre uova, e tutti quei prodotti alla fin fine li mangiamo noi. Quando si sente il nonno dire "non c'è più la carne di una volta", un po' di senso ce l'ha. Se poi si sta a guardare anche come gli altri animali vengono trattati per servire ai tavoli il bel filetto o l'hot dog inizi un po' a fare domande su cosa stai mangiando...

Nessuno è mai stato in un vero macello? dove si vedono porci appesi per le zampe ancora vivi per non far deteriorare la sua carne in attesa di conservarla? Facile dire "è la moda", quella magari ce l'hanno le tipelle di 12 anni che pur di sembrare anoressiche sono disposte ad evitare di manigare pure i fili d'erba, ma una volta che si vede come si fa il buon salume dop ci si ricrede un pochino. L'accumularsi di tutte queste conoscenze messe all'occhio alla fin fine, se si ha un briciolo di umanità, ti fa passare la voglia di mangiar carne
Immagine Postata

Immagine Postata
0

#19 L'utente è offline   Gino Frozen 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 16723
  • Iscritto il: 28/10/13
  • ID PSN:XxGinoFrozenxX
  • ID Social Club:Gino Frozen
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:36

sposto in OT
Immagine Postata
0

#20 L'utente è offline   pierduck 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 4104
  • Iscritto il: 18/08/13
  • ID PSN:pierduck
  • ID Social Club:pierduck
  • Provenienza:Lecco
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 10 agosto 2014 - 16:42

okay vecchio :)
Immagine Postata

Immagine Postata
0

  • (8 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Questa discussione e' chiusa

1 utenti stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi