GTA-Expert Forum: Il rapper Mos Def si autoinfligge la tortura dell'alimentazione forzata praticata a Guantanamo - GTA-Expert Forum

Salta al contenuto

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

Il rapper Mos Def si autoinfligge la tortura dell'alimentazione forzata praticata a Guantanamo

#1 L'utente è offline   Khouba 

  • Vice
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 9074
  • Iscritto il: 30/03/09
  • ID PSN:khouba
  • ID Social Club:khouba
  • Provenienza:Liberty City
  • GTA Preferito:GTA IV

Inviato il 08 luglio 2013 - 21:42

Dante Terrell Smith, un rapper statunitense conosciuto con il nome di Mos Def, si è sottoposto in maniera del tutto volontaria alla pratica dell’alimentazione forzata, la stessa pratica utilizzata nel campo di prigionia di Guantanamo, sull’isola di Cuba, praticata nei confronti di quei prigionieri che rifiutano il cibo.

Il quarant’enne Mc si è, quindi, sottoposto a questa durissima pratica utilizzata nella struttura detentiva e tutta la procedura è stata ripresa in un video girato da un’organizzazione no profit chiamata “Reprieve”. Il video è stato poi diffuso dal Guardian. Quattro minuti in cui si vede dettagliatamente tutta la procedura. Nel video Mos Def indossa la tuta arancione, tipica dei detenuti di Guantanamo e dopo essere stato legato ad una sedia mani e piedi, si da il via al processo di alimentazione forzata tramite un sondino infilato in una narice del naso che arriva fino in gola. Un video crudo, ma purtroppo veritiero, in cui Mos Def è visibilmente provato e impaurito.

A Guantanamo è in atto uno sciopero della fame da parte di numerosi prigionieri, iniziato a marzo. Uno sciopero messo in atto per protestare contro le durissime condizioni della struttura penitenziaria e per il fatto che molti dei detenuti sono rinchiusi da tempo senza accuse fondate e senza processi a carico. Un video, quindi, di solidarietà ma allo stesso tempo di denuncia di una pratica considerata legale e non violenta. I soldati praticano, a quei detenuti che hanno scelto lo sciopero della fame come forma di protesta pacifica, l’alimentazione forzata due volte al giorno. Ai detenuti sono somministrati, contro la loro volontà, notevoli quantità di liquidi nutrienti ed acqua. Al termine della procedura, sono costretti inoltre a rimanere fermi e legati per circa due ore, in modo che i liquidi vengano correttamente digeriti.

Una pratica denunciata da molte associazioni ed enti internazionali, ma che secondo l’amministrazione Obama, rientra nei protocolli legali di assistenza ai detenuti. Lo stesso Barack Obama, inoltre, nel 2009 aveva firmato un ordine esecutivo per chiudere la struttura detentiva di Guantanamo, ma ad oggi nessun passo avanti è stato fatto per la totale chiusura in quanto il Congresso americano non ha mai votato per l’attuazione di questo ordine.
Un video che farà sicuramente discutere ed interrogare se questo metodo possa essere considerato o meno una forma di tortura legalizzata.



Fonte.
"A volte la mia vita somiglia al numero pericoloso di un equilibrista: quello che provo è l'opposto di quello che vorrei fare. Reazioni impulsive portano a decisioni sbagliate. Sono un passo avanti rispetto al mio cervello.
Quando rivedo la mia giornata mi rendo conto che passo gran parte del tempo a sistemare il danno del giorno prima.
In questa vita non ho futuro, solo confusione mentale, e rimorso. …
Ogni giorno è come una nuova bara: la apri e guardi cosa c'è dentro, poi stabilisci se si tratta di un dono, o di una bara."


Immagine Postata
#LE6END

0

#2 L'utente è offline   Kouk 

  • Borsaiolo
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 90
  • Iscritto il: 30/06/13
  • Provenienza:Campppppppobello
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 09 luglio 2013 - 03:07

Uno schifo.
Io non ho ancora capito come funziona, tecnicamente parlando, come faccia ad "alimentarti" una cosa del genere e perchè la usano. Boh.
0

#3 L'utente è offline   Saint Jake 

  • Boss
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 10875
  • Iscritto il: 30/03/09
  • Provenienza:The Glitch City
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 09 luglio 2013 - 05:40

Non oso nemmeno guardarlo.
Tra l'altro credevo che Guantanamo fosse stata recentemente chiusa, e invece a quanto pare...
Immagine Postata
"Alme Sol, curru nitido diem qui promis et celas aliusque et idem nasceris, possis nihil urbe Roma visere maius"

Immagine Postata
0

#4 L'utente è offline   Federico Ronaldo 

  • Esecutore
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6543
  • Iscritto il: 02/08/10
  • ID PSN:-
  • Gamertag:Fedez360
  • ID Social Club:-
  • Provenienza:Sardegna
  • GTA Preferito:GTA: Vice City

Inviato il 09 luglio 2013 - 11:19

Ma quindi Guantanamo è ancora aperta :mellow:
La Firma non deve superare i 600 pixel di larghezza, i 250 pixel di altezza e i 90KB di peso.

[center][img]https://31.media.tumblr.com/0f68b214e263d129fcc3a2d58b490e2b/tumblr_inline_n0k2sfMxju1rvco8p.gif[/img][/center]
0

#5 L'utente è offline   Mad 

  • Tirapiedi
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 660
  • Iscritto il: 10/07/13
  • ID PSN:Stoppek
  • ID Social Club:Stoppek
  • Provenienza:Sardegna
  • GTA Preferito:GTA: TBoGT

Inviato il 11 luglio 2013 - 21:01

Ho visto quel video proprio ieri su LiveLeak, sinceramente non sapevo che Guantanamo fosse ancora aperta dopo la questione di Obama. Chissà quante cose stanno insabbiando,(dopo il famoso scandalo) sui metodi applicati ai prigionieri, magari questa è solo una delle altre torture che gli vengono inflitte giornalmente. Che vergogna.
Immagine Postata
0

#6 L'utente è offline   KoLiNzZ 

  • Vandalo
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 71
  • Iscritto il: 09/09/13
  • Provenienza:Puglia
  • GTA Preferito:GTA IV

Inviato il 13 settembre 2013 - 10:08

MOTHER OF GOD! Immagine Postata
0

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

1 utenti stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi