GTA-Expert Forum: Metodo per non votare - GTA-Expert Forum

Salta al contenuto

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

Metodo per non votare

#1 L'utente è offline   Phil Bell 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 5174
  • Iscritto il: 25/05/09
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 12 gennaio 2013 - 22:38

Secondo voi funziona?

http://files.meetup....%20elezioni.pdf
Immagine Postata
PSN ID: Ultra-AleM
Xbox Gametarg: Ultra Al3M
YouTube Account: Ale7it
Website: Mario Kart Wii Italia (1st in Italy)

Immagine Postata
0

#2 L'utente è offline   Juma93 

  • Fuorilegge
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1429
  • Iscritto il: 08/04/09
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 12 gennaio 2013 - 23:27

Riferito alle elezioni in Sicilia, ma vale lo stesso

Quote

La maggioranza dei siciliani non è andata a votare, ma sarà ugualmente governata. Da un governo di altri, eletto da altri. Se il proposito di chi non vota è tirare una bordata alla politica, depotenziarla, dequalificarla, il risultato è (sempre) l'esatto contrario: nei suoi nuovi confini, più ristretti, la politica può ugualmente sommare i voti che le restano dentro il cerchio magico del cento per cento. Chi è andato a votare, per quanto minoranza, pesa come una totalità. E chi non ha votato, per quanto maggioranza assoluta, pesa meno della più insignificante delle listerelle del nostro comicissimo paese (per fare solo tre nomi Popolo dei Forconi, Piazza Pulita e Sturzo Presidente). Di peggio, nel bilancio di chi non vota, si può aggiungere questo: che grazie all'astensione di massa, per vincere e per governare bastano meno voti, sempre meno voti. Lo stesso numero di voti che non erano sufficienti, pochi anni fa, per arrivare secondi o terzi, oggi bastano per vincere. Ovviamente chi non va a votare ha le sue rispettabili ragioni, e il diritto di non farlo. Ma perde il diritto di lamentarsi per quanto accadrà, e acquisisce il dovere di tacere e subire, perché ha taciuto e subito nel giorno delle elezioni.

- MICHELE SERRA

http://ricerca.repub.../30/lamaca.html

http://artemisia-blo...diritto-di.html
Immagine Postata
0

#3 L'utente è offline   mattez 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1016
  • Iscritto il: 29/11/10
  • ID Social Club:Matt3z_it
  • Provenienza:Finale Ligure [SV]
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 12 gennaio 2013 - 23:31

http://www.google.it...0S9FNrhVuGy_r-w

non ho trovato traccia della sezione segnalata nel DPR. Può essere che sia stata abrogata oppure può essere una mia svista.
0

#4 L'utente è offline   =EmperoR= 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 2612
  • Iscritto il: 12/06/07
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 13 gennaio 2013 - 12:33

Non andare a votare è non adempiere ad un dovere e rifiutare un diritto, non è la giusta forma di protesta. Non andare a votare non significa "non voto perché non esiste persona votabile" ma significa accettare qualsiasi cosa ci si proponga, lavarsi le mani di una scelta sbagliata, disinteresse. Se si vuole cambiare qualcosa radicalmente bisognerebbe inondare le piazze, sfondare la porta di montecitorio e buttarli tutti fuori a far la fame (perché credo che il 90% dei politici non sappia neanche lavorare), ma non andare a votare significa in qualche modo accettarli, accettare qualsiasi forma di governo anche la dittatura nel caso accadesse, perché si rifiuta una conquista fatta col sangue dai nostri antenati.
~

0

#5 L'utente è offline   Velfest 

  • Sicario
  • Gruppo: Banned
  • Messaggi: 1534
  • Iscritto il: 22/04/07
  • Provenienza:Roma
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 13 gennaio 2013 - 13:02

Visualizza MessaggiPhil Bell, il 12 gennaio 2013 - 22:38 ha detto:


Funziona per cosa? Comunque quello l unico modo per annullare la scheda.
Immagine Postata
0

#6 L'utente è offline   Lo Stefano 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 3584
  • Iscritto il: 11/02/11
  • ID PSN:Lo__Stefano
  • ID Social Club:Lo_Stefano
  • Provenienza:Provincia di Bergamo
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 13 gennaio 2013 - 13:06

infatti.. io quest'anno voterei per la prima volta, e voterò comunque per chi a me sembra che rubi di meno... ma sempre meglio che non votare..


Immagine Postata
0

#7 L'utente è offline   Federico Ronaldo 

  • Esecutore
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6543
  • Iscritto il: 02/08/10
  • ID PSN:-
  • Gamertag:Fedez360
  • ID Social Club:-
  • Provenienza:Sardegna
  • GTA Preferito:GTA: Vice City

Inviato il 13 gennaio 2013 - 13:17

Visualizza Messaggi=EmperoR=, il 13 gennaio 2013 - 13:33 ha detto:

Non andare a votare è non adempiere ad un dovere e rifiutare un diritto, non è la giusta forma di protesta. Non andare a votare non significa "non voto perché non esiste persona votabile" ma significa accettare qualsiasi cosa ci si proponga, lavarsi le mani di una scelta sbagliata, disinteresse. Se si vuole cambiare qualcosa radicalmente bisognerebbe inondare le piazze, sfondare la porta di montecitorio e buttarli tutti fuori a far la fame (perché credo che il 90% dei politici non sappia neanche lavorare), ma non andare a votare significa in qualche modo accettarli, accettare qualsiasi forma di governo anche la dittatura nel caso accadesse, perché si rifiuta una conquista fatta col sangue dai nostri antenati.


Esatto :asd:
La Firma non deve superare i 600 pixel di larghezza, i 250 pixel di altezza e i 90KB di peso.

[center][img]https://31.media.tumblr.com/0f68b214e263d129fcc3a2d58b490e2b/tumblr_inline_n0k2sfMxju1rvco8p.gif[/img][/center]
0

#8 L'utente è offline   Enib 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 6442
  • Iscritto il: 13/07/06
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 13 gennaio 2013 - 15:04

Visualizza Messaggi=EmperoR=, il 13 gennaio 2013 - 12:33 ha detto:

Non andare a votare è non adempiere ad un dovere e rifiutare un diritto, non è la giusta forma di protesta. Non andare a votare non significa "non voto perché non esiste persona votabile" ma significa accettare qualsiasi cosa ci si proponga, lavarsi le mani di una scelta sbagliata, disinteresse. Se si vuole cambiare qualcosa radicalmente bisognerebbe inondare le piazze, sfondare la porta di montecitorio e buttarli tutti fuori a far la fame (perché credo che il 90% dei politici non sappia neanche lavorare), ma non andare a votare significa in qualche modo accettarli, accettare qualsiasi forma di governo anche la dittatura nel caso accadesse, perché si rifiuta una conquista fatta col sangue dai nostri antenati.

Hai ragione ma resta il fatto che si può votare il meno peggio tra i canditati alla fine. Non è una bella cosa lo stesso :asd:
0

#9 L'utente è offline   Massi Antifà 

  • Fuorilegge
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 337
  • Iscritto il: 17/11/12
  • ID PSN:anticonformista
  • ID Social Club:uguale all'id psn
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 14 gennaio 2013 - 11:59

ragazzi...andare a votare significa legittimarli! dargli carta bianca alle cazzate che stanno facendo! (tagliare i servizi pubblici a noi per dare in mano quei soldi ai privati, come banche multinazionali e imprenditori)...l'astensionismo può risultargli anche favorevole a loro ma ti slega dalla complicità che gli regali con quella crocetta...ti fa sentire meno schiavo del loro gioco...io non credo più nella delega e nella rappresentanza, il popolo ha ormai i mezzi per autogovernarsi...perciò il mio non voto andrà nel calderone della maggioranza? non me ne frega un cazzo perchè io il resto dell'anno sono in piazza a lottare per i nostri e miei diritti che mi hanno e ci hanno fatto perdere...fino a riprendermeli o fino alla mia morte... ed è questa l'unica cosa che conta...

se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare. Mark Twain anno 1800/1900...
"Gta disgusta governi polizia e genitori" mentre raggiunge presto il mezzo milione di copie vendute. . .
0

#10 L'utente è offline   chucky87 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1543
  • Iscritto il: 06/12/05
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 14 gennaio 2013 - 13:09

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto
0

#11 L'utente è offline   Okta999 

  • Esecutore
  • Gruppo: Banned
  • Messaggi: 13160
  • Iscritto il: 23/05/08
  • Provenienza:Roma.
  • GTA Preferito:GTA: San Andreas

Inviato il 14 gennaio 2013 - 13:10

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 11:59 ha detto:

ragazzi...andare a votare significa legittimarli! dargli carta bianca alle cazzate che stanno facendo! (tagliare i servizi pubblici a noi per dare in mano quei soldi ai privati, come banche multinazionali e imprenditori)...l'astensionismo può risultargli anche favorevole a loro ma ti slega dalla complicità che gli regali con quella crocetta...ti fa sentire meno schiavo del loro gioco...io non credo più nella delega e nella rappresentanza, il popolo ha ormai i mezzi per autogovernarsi...perciò il mio non voto andrà nel calderone della maggioranza? non me ne frega un cazzo perchè io il resto dell'anno sono in piazza a lottare per i nostri e miei diritti che mi hanno e ci hanno fatto perdere...fino a riprendermeli o fino alla mia morte... ed è questa l'unica cosa che conta...

se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare. Mark Twain anno 1800/1900...

Tornasse il Duce...

POSSIS NIHIL RESISTENTIAE VISERE MAIUS


0

#12 L'utente è offline   Massi Antifà 

  • Fuorilegge
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 337
  • Iscritto il: 17/11/12
  • ID PSN:anticonformista
  • ID Social Club:uguale all'id psn
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 14 gennaio 2013 - 14:00

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...
se tornasse il duce, la poca e apparente libertà che ora abbiamo sarebbe cancellata del tutto caro okta 999... e non vorrei mai che tra una censura e l'altra non potresti nemmeno giocare a gta! ahahahaha!
"Gta disgusta governi polizia e genitori" mentre raggiunge presto il mezzo milione di copie vendute. . .
0

#13 L'utente è offline   Velfest 

  • Sicario
  • Gruppo: Banned
  • Messaggi: 1534
  • Iscritto il: 22/04/07
  • Provenienza:Roma
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 14 gennaio 2013 - 14:02

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 11:59 ha detto:

ragazzi...andare a votare significa legittimarli! dargli carta bianca alle cazzate che stanno facendo! (tagliare i servizi pubblici a noi per dare in mano quei soldi ai privati, come banche multinazionali e imprenditori)...l'astensionismo può risultargli anche favorevole a loro ma ti slega dalla complicità che gli regali con quella crocetta...ti fa sentire meno schiavo del loro gioco...io non credo più nella delega e nella rappresentanza, il popolo ha ormai i mezzi per autogovernarsi...perciò il mio non voto andrà nel calderone della maggioranza? non me ne frega un cazzo perchè io il resto dell'anno sono in piazza a lottare per i nostri e miei diritti che mi hanno e ci hanno fatto perdere...fino a riprendermeli o fino alla mia morte... ed è questa l'unica cosa che conta...

se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare. Mark Twain anno 1800/1900...



Sinceramente non sono d accordo con ciò che hai scritto. Non che sia sbagliato ma sono parole troppo facili da scrivere, da dire e da pensare.
Siamo un popolo di menefreghisti, io per primo. Sappiamo solo parlare al bar della situazione politica e quando torniamo a casa fine della storia.
Basta guardare gli altri paesi che mettono a ferro e fuoco la città se il governo aumenta l' età pensionabile.

Siamo u popolo in grado di autogovernarsi? Spero tu stia scherzando, basta guardare come siamo nelle situazioni normalòi di tutti i giorni, come in mezzo al traffico, al semaforo e potrei continuare con gli esempi a non finire.

Per come la vedo io, viene data molta piu importanza alla squadra del cuore che alla politica italiana. Di conseguenza finche non ci sbattiamo il grugno per bene, continueremo a far finta di nulla.

Messaggio modificato da Velfest il 14 gennaio 2013 - 14:03

Immagine Postata
0

#14 L'utente è offline   chucky87 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1543
  • Iscritto il: 06/12/05
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 14 gennaio 2013 - 14:15

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 14:00 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...

quello è un altro discorso, ma il non andare a votare per sentirsi la coscienza pulita è un ragionamento molto poco maturo, ha più senso dire che non te ne frega nulla
0

#15 L'utente è offline   =EmperoR= 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 2612
  • Iscritto il: 12/06/07
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 14 gennaio 2013 - 15:25

Visualizza Messaggichucky87, il 14 January 2013 - 14:15 ha detto:

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 14:00 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...

quello è un altro discorso, ma il non andare a votare per sentirsi la coscienza pulita è un ragionamento molto poco maturo, ha più senso dire che non te ne frega nulla

Quoto, senza contare che se tu non vai a votare non hai diritto di lamentarti e non hai diritto di andare a manifestare contro il governo, proprio perché non hai votato. Il commento di Okta ovviamente era ironico ma aveva un fondo di verità: non andare a votare significa rifiutare il diritto del voto e rifiutarlo significa accettare qualsiasi persona si insedi nel governo, anche un eventuale Mussolini II. C'è gente che è morta per ridare agli italiani il diritto di votare, ci sono stati figli che non hanno potuto conoscere i loro padri che hanno sacrificato la propria vita per dare all'Italia la possibilità di scegliere. C'è gente nel mondo che si sogna la libertà di andare a mettere quella crocetta, pure se fossero tutti una manica di ladri. Gettare al vento una cosa conquistata col sangue di tante persone non mi sembra saggio e abbastanza stupido. E se Antifà nel tuo nick significa ciò che penso lo dovresti capire più di noi quanto è importante il voto e quanto sacrificio, lavoro e vite c'è costato, non sputarci sopra.
~

0

#16 L'utente è offline   mattez 

  • Cacciatore di taglie
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 1016
  • Iscritto il: 29/11/10
  • ID Social Club:Matt3z_it
  • Provenienza:Finale Ligure [SV]
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 14 gennaio 2013 - 18:10

Visualizza Messaggi=EmperoR=, il 14 gennaio 2013 - 15:25 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 January 2013 - 14:15 ha detto:

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 14:00 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...

quello è un altro discorso, ma il non andare a votare per sentirsi la coscienza pulita è un ragionamento molto poco maturo, ha più senso dire che non te ne frega nulla

Quoto, senza contare che se tu non vai a votare non hai diritto di lamentarti e non hai diritto di andare a manifestare contro il governo, proprio perché non hai votato. Il commento di Okta ovviamente era ironico ma aveva un fondo di verità: non andare a votare significa rifiutare il diritto del voto e rifiutarlo significa accettare qualsiasi persona si insedi nel governo, anche un eventuale Mussolini II. C'è gente che è morta per ridare agli italiani il diritto di votare, ci sono stati figli che non hanno potuto conoscere i loro padri che hanno sacrificato la propria vita per dare all'Italia la possibilità di scegliere. C'è gente nel mondo che si sogna la libertà di andare a mettere quella crocetta, pure se fossero tutti una manica di ladri. Gettare al vento una cosa conquistata col sangue di tante persone non mi sembra saggio e abbastanza stupido. E se Antifà nel tuo nick significa ciò che penso lo dovresti capire più di noi quanto è importante il voto e quanto sacrificio, lavoro e vite c'è costato, non sputarci sopra.


lasciando perdere che parlare di "antifa" nel 2013 per me è ridicolo, come la gente che dice "quando c'era lui era tutto meglio!!111!!!!111!", ma sono opinioni personali. Io mi preoccupo per il mio futuro, tra un anno potrò votare, ma chi voterò? Grillo? è una proposta, ma non credo, in fin dei conti è pur sempre un comico. per gli altri si sa, sono sempre "i soliti ladroni che han cambiato i nomi".

Messaggio modificato da mattez il 14 gennaio 2013 - 18:27

0

#17 L'utente è offline   =EmperoR= 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 2612
  • Iscritto il: 12/06/07
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 14 gennaio 2013 - 18:47

Visualizza Messaggimattez, il 14 January 2013 - 18:10 ha detto:

Visualizza Messaggi=EmperoR=, il 14 gennaio 2013 - 15:25 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 January 2013 - 14:15 ha detto:

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 14:00 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...

quello è un altro discorso, ma il non andare a votare per sentirsi la coscienza pulita è un ragionamento molto poco maturo, ha più senso dire che non te ne frega nulla

Quoto, senza contare che se tu non vai a votare non hai diritto di lamentarti e non hai diritto di andare a manifestare contro il governo, proprio perché non hai votato. Il commento di Okta ovviamente era ironico ma aveva un fondo di verità: non andare a votare significa rifiutare il diritto del voto e rifiutarlo significa accettare qualsiasi persona si insedi nel governo, anche un eventuale Mussolini II. C'è gente che è morta per ridare agli italiani il diritto di votare, ci sono stati figli che non hanno potuto conoscere i loro padri che hanno sacrificato la propria vita per dare all'Italia la possibilità di scegliere. C'è gente nel mondo che si sogna la libertà di andare a mettere quella crocetta, pure se fossero tutti una manica di ladri. Gettare al vento una cosa conquistata col sangue di tante persone non mi sembra saggio e abbastanza stupido. E se Antifà nel tuo nick significa ciò che penso lo dovresti capire più di noi quanto è importante il voto e quanto sacrificio, lavoro e vite c'è costato, non sputarci sopra.


lasciando perdere che parlare di "antifa" nel 2013 per me è ridicolo, come la gente che dice "quando c'era lui era tutto meglio!!111!!!!111!", ma sono opinioni personali. Io mi preoccupo per il mio futuro, tra un anno potrò votare, ma chi voterò? Grillo? è una proposta, ma non credo, in fin dei conti è pur sempre un comico. per gli altri si sa, sono sempre "i soliti ladroni che però han cambiato i nomi".

Anche io sinceramente non so chi votare e mi fanno tutti un po' (tanto) schifo e la scelta sarà ancora più ardua della legislazione scorsa, vero, però andrò a votare lo stesso, ancora non so chi o se annullerò la scheda ma lo farò.
~

0

#18 L'utente è offline   GuiltyFaBRIx_ 

  • Sicario
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 2248
  • Iscritto il: 11/12/06
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 16 gennaio 2013 - 03:05

Visualizza MessaggiPhil Bell, il 12 gennaio 2013 - 22:38 ha detto:


In teoria si, peccato che se lo fai ti ridono in faccia. E' un po come quando i vecchi escono dal seggio per chiedere se hanno messo bene la X sullo stemma con la scheda elettorale al vento.. Anche in quel caso il seggio andrebbe fermato con tutta la prassi e cazzi vari, ma si limitano semplicemente a fare scheda nullla.

Comunque figuratevi se in sto paese si preoccupano dell'astensionismo :asd: anzi
Immagine Postata
0

#19 L'utente è offline   Massi Antifà 

  • Fuorilegge
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 337
  • Iscritto il: 17/11/12
  • ID PSN:anticonformista
  • ID Social Club:uguale all'id psn
  • GTA Preferito:GTA V

Inviato il 16 gennaio 2013 - 11:18

Visualizza Messaggi=EmperoR=, il 14 gennaio 2013 - 15:25 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 January 2013 - 14:15 ha detto:

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 14 gennaio 2013 - 14:00 ha detto:

Visualizza Messaggichucky87, il 14 gennaio 2013 - 13:09 ha detto:

ah quindi se l'astensionismo ti slega dalla complicità, quando te lo pianteranno nel retto farà meno male? bel modo di ragionare, ma brucerà comunque, e anche tanto


be perchè tanto andando a votare negli ultimi 50 anni ci ha parato il culo vero?!...hanno sempre fatto il cazzo che hanno voluto e lo andranno avanti a fare, crocetta o non crocetta...

quello è un altro discorso, ma il non andare a votare per sentirsi la coscienza pulita è un ragionamento molto poco maturo, ha più senso dire che non te ne frega nulla

Quoto, senza contare che se tu non vai a votare non hai diritto di lamentarti e non hai diritto di andare a manifestare contro il governo, proprio perché non hai votato. Il commento di Okta ovviamente era ironico ma aveva un fondo di verità: non andare a votare significa rifiutare il diritto del voto e rifiutarlo significa accettare qualsiasi persona si insedi nel governo, anche un eventuale Mussolini II. C'è gente che è morta per ridare agli italiani il diritto di votare, ci sono stati figli che non hanno potuto conoscere i loro padri che hanno sacrificato la propria vita per dare all'Italia la possibilità di scegliere. C'è gente nel mondo che si sogna la libertà di andare a mettere quella crocetta, pure se fossero tutti una manica di ladri. Gettare al vento una cosa conquistata col sangue di tante persone non mi sembra saggio e abbastanza stupido. E se Antifà nel tuo nick significa ciò che penso lo dovresti capire più di noi quanto è importante il voto e quanto sacrificio, lavoro e vite c'è costato, non sputarci sopra.


I partigiani che hanno dato la loro vita nella guerra civile del 45 lo hanno fatto per liberare il paese dal fascismo e per dare all'italia la costituzione, visto che nel resto dell'europa e dell' occidente sono state conquistate dopo il 1848...il diritto di voto è uno dei motivi...sia ben chiaro io andrei anche a votare se il parlamento fosse come quando è nato, cioè con un partito della democrazia cristiana a difesa del patronato e della chiesa, i cosìdetti poteri forti, e un partito comunista italiano a difesa delle fasce più deboli, degli emarginati e dei lavoratori...attualmente sia il centrodestra che il centrosinistra stanno con i padroni e il capitale e non c'è un alternativa che si avvicini a nostri bisogni come popolo (grillo forse)...ripeto io non vado a votare non perchè non me ne frega un cazzo, anzi, ma perchè non mi vogliono rendere loro complice, perchè per me andare a votare significa dargli legittimità, significa dargli potere, significa accettare tutte le stronzate che hanno fatto e faranno per tenerci sotto scacco...e se voi sareste un attimo più informati vi renderete conto che nonostante andate a votare sempre, hanno già messo una persona senza il consenso popolare al governo (Mario Monti) e fra un mese che ci saranno le elezioni chiunque salirà dovrà rispettare l'agenda monti che prevede come nell'ultimo anno tagli al nostro welfare per darglieli alle banche private.... e per quanto riguarda l'ipotetica avvenuta di un Mussolini II, non sarebbe di certo una crocetta a farlo scendere... ah a proposito del mio nick, proprio nel 2013 in piena crisi del sistema capitalista e mentre il nostro governo (come quello di atene o spagnolo) non ascolta le proposte e le proteste delle persone che vanno in piazza ma bensì le manganella come fecero le squadracce nel biennio rosso, l'antifascismo è più moderno che mai, sopratutto qui in italia...

Messaggio modificato da Massi Antifà il 16 gennaio 2013 - 11:27

"Gta disgusta governi polizia e genitori" mentre raggiunge presto il mezzo milione di copie vendute. . .
0

#20 L'utente è offline   =EmperoR= 

  • Assassino
  • Gruppo: Utenti
  • Messaggi: 2612
  • Iscritto il: 12/06/07
  • GTA Preferito:Sconosciuto

Inviato il 16 gennaio 2013 - 12:34

Visualizza MessaggiMassi Antifà, il 16 January 2013 - 11:18 ha detto:

//

Non sono d'accordo assolutamente, per me è proprio il non andare a votare a legittimarli, a dargli potere, non andare a votare significa "io me ne lavo le mani, non voglio dargli potere, fate voi, delego a voi votanti la responsabilità di dargli potere". Siamo tutti d'accordo su un punto: sono una massa di ladri, papponi e criminali di vario genere, hanno potere e non vogliono privarsene, ma che cosa accadrebbe se ogni singolo italiano non andasse più a votare? Che cosa genererebbe questa anarchia? Chi prenderebbe le redini in mano di questo Paese? Rifiutare il diritto ed il dovere di votare secondo me significa dare carta bianca ai politici, legittimare tutto ciò che fanno, accettare qualsiasi cosa venga proposta e qualsiasi persona sia al governo/parlamento e non avere diritto a lamentarsi né per come vanno né per come andranno le cose, persino accettare l'ascesa di un Mussolini II. Perché paliamoci seriamente, come hai detto tu non serve una crocetta per farlo ascendere, figurati se tutti gli italiani smettessero di andare a votare... altro che governo tecnico di Monti.
I papponi, i ladri, le puttane sono sempre esistiti, forse non così in quantità enormi ma come c'erano in tempi passati ci sono oggi, la disonestà non è una inventiva degli ultimi 20 anni.
~

0

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

1 utenti stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi